Di seguito tutte le poesie pubblicate sul blog, in ordine cronologico.
 
 
Di oretta (del 21/06/2008 @ 09:59:19, in Arte - Mondrian, linkato 11523 volte)

Armodio
Mondrian

Tentare ritentare andare avanti
cercando fuori strada tra i sentieri
che il successo non chiude imputridendo
nei traguardi raggiunti senza un oltre.
Il mondo che va storto ha diritture
difficili incomprese non vantabili
che alla fine dei conti l’oste paga
con piacere speranza vita amore.

Articolo (p)Poesia Commenti Commenti (24)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di oretta (del 20/06/2008 @ 16:43:13, in Ed. Sotto la Pioggia - Vanotti, linkato 8148 volte)


Franca Vanotti

Il 5 luglio leggerò poesie alla Sapienza di Roma accompagnata da Yuval Avital (Israele) – chitarra classica e Walid Hussein (Palestina) – percussione

Tra dispetti disguidi dissonanze
diventa la fortuna come un ago
finito in un pagliaio da trovare.
La musica armonia parole voci
addolcente compresa incorporata
ribalta con la sorte la sventura.
Ago e filo per tutti alle parole
che cercano col ritmo poesia.

Articolo (p)Poesia Commenti Commenti (33)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di oretta (del 19/06/2008 @ 16:01:41, in Poesia Fotografia, linkato 8014 volte)

Un terzo dei bambini venuto ieri per la festa aveva almeno un genitore non italiano. Erano rappresentati tutti i continenti e tutte le classi sociali.

Giocare col futuro non ha senso
indovinare il dopo il come il quando
nel mondo che si cambia e che rovescia
il rapporto tra donne razze uomini
tra poesia pittura arte musica
tra filosofi e dotti vecchi e nuovi.
Parlare condividere ascoltare
evitando i confronti e le guerriglie
bisogna con pazienza perseguire.

Articolo (p)Poesia Commenti Commenti (26)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di oretta (del 18/06/2008 @ 12:19:22, in Poesia Fotografia, linkato 6826 volte)

Continuano a annegare disperati
con le donne e i bambini attraversando
su barconi ammucchiati il nostro mare
con acqua insufficiente senza cibo.
Per l’enorme tragedia troppi al mondo
non ho ritmo da dare alle parole.
Ricordare nel fondo della mente
il noi essere troppi è poesia.

Articolo (p)Poesia Commenti Commenti (26)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di oretta (del 17/06/2008 @ 14:53:01, in Poesia Fotografia, linkato 10041 volte)


Terzolas

Niente si fa da solo e le ragioni
sono mezzi di unione e disunione.
Le ragioni degli altri insieme a noi
ci devono allargare non restringere
perché valga il reciproco che unisce
il passato e il futuro nel presente.

Articolo (p)Poesia Commenti Commenti (18)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di oretta (del 14/06/2008 @ 12:02:20, in Poesia Esperienziale, linkato 12193 volte)

Shuzo Azuchi Gulliver

La nuova poesia, che rifiuta l’irrealismo e l’atemporalità del post-moderno, si chiama poesia esperienziale.

Il caso nella vita è il cambiamento
da capire seguire abbandonare
ascoltando provando rifiutando
col cuore con la mente e l’esperienza
di se stessi e degli altri nell’andare.

Articolo (p)Poesia Commenti Commenti (72)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di oretta (del 13/06/2008 @ 10:00:12, in Ed. Sotto la Pioggia - Catti, linkato 8442 volte)

Aurelio Catti
Aurelio Catti

Per ogni cosa un posto delegare
e capire pensare condividere.
Vivere alla fortuna come capita
con se stessi e con gli altri assecondando.

Articolo (p)Poesia Commenti Commenti (25)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di oretta (del 12/06/2008 @ 10:47:55, in Arte - Catti, linkato 11700 volte)

Aurelio Catti
Aurelio Catti

La guerra incomprensibile esecrata
corre esaspera infuria raccapriccia
rendendo senza vita le parole
che non hanno più voglia tempo luogo
di raccogliere semi fiori frutti.
Aspettare tacere andare avanti
non essere travolti, consapevoli.

Articolo (p)Poesia Commenti Commenti (22)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di oretta (del 11/06/2008 @ 07:45:49, in Ed. Sotto la Pioggia - Spinola, linkato 12286 volte)

Carmen Spinola
Carmen Spinola

Il potere per gli uomini è piramide
con un gran capo in cima e tanti servi
arrampicati sotto che guerreggiano.
Per le donne il potere è associazione
condivisa e allargata che vuol pace.
Bisogna litigare per emergere
e ossequiare insultare rivoltarsi;
o scambiarsi le idee nel navigare
tutte insieme con calma per la pace.

Articolo (p)Poesia Commenti Commenti (28)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di oretta (del 10/06/2008 @ 10:04:39, in Ed. Sotto la Pioggia - Covini, linkato 19076 volte)

Giovanni Covini
Giovanni Covini

E poi succede che bisogna andare
imbarcarsi di nuovo ripartire
per cercare legami spazi gente
nello sbalordimento.

Articolo (p)Poesia Commenti Commenti (22)  Storico Storico  Stampa Stampa