Di seguito gli articoli e le fotografie che contengono le parole richieste.

Ricerca articoli per sole

Di oretta (del 11/01/2008 @ 18:30:38 in Ed. Sotto la Pioggia - Salandin, linkato 13207 volte)


Laura Salandin

Frinire di cicale e le campane
nel sole dentro il cielo sopra il mare

 
Di oretta (del 11/01/2008 @ 18:23:08 in Ed. Sotto la Pioggia - Salandin, linkato 11209 volte)


Laura Salandin

Con la pioggia stan zitte le cicale
coprendo di silenzio l’erba verde,
ma quando torna il sole una alla volta
riprendono pian piano a cicalare.

 
Di oretta (del 13/01/2008 @ 18:19:30 in Arte - Licia Mantovani, linkato 8966 volte)


Licia Mantovani

La vita che ci ama è la bambina
frutto e seme voluta foglie ed erba
avrà fiori e capelli sole e stelle
pianto riso e colori giorni e notti

 
Di oretta (del 30/04/2008 @ 17:27:17 in Ed. Sotto la Pioggia - Massara, linkato 14552 volte)


Andrea Massara

Inaspettata e nuova c’è Martina
pioggia e sole d’aprile vita ardore
tanti passi silenzio gioia grida
mentre il tempo continua giorni e notti.

 
Di oretta (del 11/01/2008 @ 15:40:31 in Ed. Sotto la Pioggia - Salandin, linkato 43701 volte)


Laura Salandin

Aria e cielo di nuovo e sole e luce
vieni torna a giocare con le anatre
mentre il riso si cuoce e apparecchiamo
la mia terrazza il tuo giardino e il pranzo
con gli alberi e coi fiori tra le case.

 
Di oretta (del 04/03/2008 @ 12:30:12 in Ed. Sotto la Pioggia - Orsi, linkato 10427 volte)

Bianca Orsi
Bianca Orsi

Un ombroso segnale di me al mondo
con coraggio e pazienza avanti porto
ombre luci colori sole vento
e poi piogge improvvise inaspettate
che riempiono di ombrelli le parole.

 
Di oretta (del 12/01/2008 @ 12:00:58 in Ed. L'Aggiustapendoli - Alla Svezia, linkato 13539 volte)


Stoccolma

Là dove il mondo scolora nell'arco
del polo, e le nubi aggrigiano i giorni
una sull'altra in cumuli distese
come coltre levata contro il sole
Là corre con le renne il mio pensiero
al paese di abeti senza fine
che il silenzio ricopre delle nevi.
Vorrei solo la neve alta tra i pini
far cantare nel gelo aprendo il passo
nella foresta fuori dal sentiero
che le betulle e i larici nel vento
fanno cantare al ritmo delle streghe.
Stoccolma dalle luci sempre vive
a schiarire la notte che non quieta
con le case riflesse nei canali
trascorrenti nel brivido del mare
tu vieni mai veduta a ricordare
E sembra ciascun giorno più lontana
la terra che mi diede amata il canto
né il sole mi rallegra quando splende
o la luna e le stelle sul giardino.

 

 
Di oretta (del 23/03/2008 @ 09:49:59 in Poesia varia, linkato 11545 volte)

Giocare a bridge è stare in compagnia
mescolando i pensieri con le carte,
è agitare problemi nella mente
con piccole scommesse insieme e contro,
è evitare politica e conflitti
discorsi filosofici e poetici,
è godersi il ripetere variando,
fin tardi nell'età, di astuzie e regole.
1995

 

 

Ricerca fotografie per sole

Nessuna fotografia trovata.