Il ghiaccio del potere
Di oretta (del 15/05/2009 @ 17:00:33, in 000 La scelta di Nenni, linkato 23450 volte)

Il ghiaccio del potere è una buriana

che offende spreca gela da scansare

dividendo con gli altri il proprio avere

accogliendo scegliendo disfacendo

senza collera rabbia indignazione.

Il vuoto niente altrui va acculturato

riempito di disegni non distrutto

con altro male nulla contestante.

La cultura potere è una rovina

del dire fare avere cambiamento.

Il potere incultura è senza cruna

per cucire disfare almanaccare.

Tutti soli imperversi aprono porte

sull’abisso del nulla da evitare.

Il denaro potere dei politici

che invita a distruzione va accettato

nel possibile altro costruibile.