Accettare il futuro come viene
Di oretta (del 15/05/2009 @ 15:40:27, in 000 La scelta di Nenni, linkato 12847 volte)

Accettare il futuro come viene

senza regole fisse ma sveltibili.

C’è la luna stasera da guardare

difficile nel cielo sale o scende.

Per seminare idee la vita è prato

con margherite anemoni giacinti.

Non pretendere troppo ma aspettare

ogni giorno quel giorno un altro giorno

nella vita pensiero proprio e altrui.

Non pensare per gli altri ma accettare

le varianze continue dello scambio

agevole continuo intermittente

che da spazio alle corse nelle attese.