La pianura e gli ermetici
Di oretta (del 05/01/2009 @ 08:40:51, in Poesie di Capodanno, linkato 12013 volte)


Inventare altra sorte alla fortuna
cercando di trovare il dritto andare
al rovescio con gli altri punto e virgola.
Spazio e tempo ventura senza sorte.
La cecità del monte senza storia
disfiata la pianura coltivava
distogliendo i sospiri dai respiri
tanti passi una virgola tre ponti
che distolgano i punti senza sbocchi.
Una nuova giornata avanti andare.
Non ripetere i passi ma cambiarli
lasciandoli se stessi nel cammino.
Non negare gli ermetici imitarli
se portano con l’alba un altro giorno.