Pietre e stagno
Di oretta (del 30/12/2008 @ 12:26:10, in Poesie di Capodanno, linkato 16064 volte)

Un’arte stratosferica antiquata
si ammolla nei successi non successi.
Come se nulla fosse continuare
con lo stile di sempre i cambiamenti
inavvertiti e lenti ma diversi.
Pietre e sassi che inondano lo stagno
dischiudendo sorgenti con gran botto.