La frequenza in comune
Di oretta (del 19/03/2008 @ 08:07:24, in Ed. Sotto la Pioggia - Aguzzi, linkato 14113 volte)

Fabio Aguzzi
Fabio Aguzzi

La frequenza in comune condivisa
cresce cala s’inalbera ristagna
si radica aumentando frutti e fiori
si disperde nel nulla sabbia e sale.
Le ragioni degli altri insieme a noi
ci devono allargare non restringere
perché valga il reciproco che unisce
il passato e il futuro nel presente.