Di seguito tutte le poesie pubblicate in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di oretta (del 11/02/2009 @ 15:34:22, in Diario 2009 , linkato 18513 volte)

Gabriele Poli
Gabriele Poli

Io non ho la televisione, non ascolto la radio e leggo abbastanza poco il Corriere della Sera che tutte le mattine mi portano in casa. Ho scoperto solo ieri sera tardi che era morta Eluana, il Corriere aveva titolato "Eluana muore" e io avevo capito che stava morendo.  Questa mattina ho sfogliato tutte le settantanove del Corriere della Sera odierno senza trovare un titolo che m’invogliasse alla lettura.

Si copia capta scippa ci si appropria
omologando quanto più si può
del libero mercato arraffa truffa
che per la dittatura del denaro
fa la democrazia demagogia
e tutto catalizza nella media
degli esseri casistica statistica.
1994

 
Di oretta (del 10/02/2009 @ 12:26:37, in Diario 2009 , linkato 10191 volte)

Anni fa mi raccontarono che Berlusconi obbligava la moglie in abiti senza forma. Ci arzigogolai su. Il mio è un racconto di fatti, non un susseguirsi di commenti pro o contro che siano.

BERLUSCONI E LA MOGLIE
Muta come per balsamo farfalla
nell'io posso dei pizzi e delle sete
con vesti un poco sacchi togli forma
dal collo alle caviglie quasi chador,
la moglie bionda non più attrice vaga,
mentre il Berlusca vanta notte e stelle.
11 luglio 1994

 
Di oretta (del 09/02/2009 @ 20:00:31, in Diario 2009 , linkato 6692 volte)


Oretta e Shuzo

10.2! DIECI.DUE! L.go Isabella d'Aragona 1 (angolo Via Bocconi 1)
mostra personale di SHUZO AZUCHI GULLIVER
inaugurazione - mercoledì 11 Febbraio 2009
ORETTA DALLE OREeggerà poesie
accompagnata dal percussionistaWALID HUSSEIN
alle ore 19

 
Di oretta (del 08/02/2009 @ 15:42:19, in Diario 2009 , linkato 11875 volte)


Achille Repossi

Ascoltando al bar dei filosofi l’amico Roberto Radice parlare degli stoici, mi è venuto spontaneo collegare lo stoicismo alla psicanalisi. Ci siamo rivisti con piacere e abbiamo goduto la nostra complementarità.

Chi dà nome alle cose non le imita,
ma le scopre e le inventa per sé e gli altri
dentro la realtà che è condivisa.

 
Di oretta (del 07/02/2009 @ 11:03:04, in Diario 2009 , linkato 14660 volte)

Carola Mazot
Carola Mazot

Ieri sono stata trascinata in due litigi finiti entrambi con una pacificazione. In uno ho apparentemente ceduto e nella realtà ho vinto, nell’altro abbiamo vinto in due.

Litigare è il disastro la sventura
è sprecare le forze proprie e altrui.
La visione dell’altro è da comprendere
se esibisce il suo bene bello buono
difeso con furbizia e malafede.
Bello e buono accettare non distruggere.

 
Di oretta (del 06/02/2009 @ 17:34:30, in Diario 2009 , linkato 22001 volte)

Shuzo Azuchi Gulliver
Shuzo Azuchi Gulliver

Mercoledì sera leggerò poesie nella galleria d’arte DIECIDUE e regalerò strisce con poesie e immagini di Shuzo Azuchi Gulliver, vecchio amico giapponese. Accompagnerà la mia lettura il percussionista Walid Hussein.

Dare senso alle cose un posto un nome
adagio con pazienza poco a poco.
Non pretendere troppo da se stessi
trovare la misura delegare
considerar le proprie forze e gli altri
continuare però non rinunciare.

 
Di oretta (del 05/02/2009 @ 11:08:51, in Diario 2009 , linkato 9281 volte)


Avere piacere di essere italiani non significa essere nazionalisti. Siamo un paese pieno di fantasia e di solito parliamo pochissimo di denaro. Amiamo la famiglia, le realtà locali, la cucina e la compagnia a tavola, ci divertiamo a far bene i lavori difficili, accettiamo le anomalie.  In nessun altro paese al mondo avrei potuto laurearmi in medicina da schizofrenica, con tanti medici che diventano schizofrenici, perché no?

I difetti italiani sono pregi
rovesciati all’indietro mal usati.
Sopravvivere è un’arte di bellezza
d’accogliere e cercare con passione.
Trovare il bene il bello la fortuna
è un lavoro di cernita e di scelta.
Camminare con calma senza rabbia
di disgrazie malori di sventure
che non devono incombere impedire.
La vita è un’avventura d’aria e luce
di voci suoni canti da ascoltare.

 
Di oretta (del 04/02/2009 @ 13:23:20, in Diario 2009 , linkato 13069 volte)


Shuzo Azuchi Gulliver

Gli oggetti hanno abitudini e costumi
che ritmano alla vita il dire e il fare.
Non onorare i modi crea sconcerto
distruggendo la logica dell’uso.
Il nostro stare insieme condividere
è fatica fortuna gioia slancio
è seme fiore frutto ramo d’albero
nella foresta dell’umana vita.

 
Di oretta (del 03/02/2009 @ 16:14:46, in Diario 2009 , linkato 9636 volte)


Shuzo Azuchi Gulliver

Sarò tradotta in giapponese, ma non andrò a Tokio: trenta ore di volo, non me la sento.
Lasciandomi tradurre in giapponese, via inglese, io penso di proteggere l’italiano. 

Io penso all’italiano da salvare
con la mia poesia che piace a scuola.
Senza pensare al dopo al come al meglio
ogni giorno con calma avanti vado.

 
Di oretta (del 02/02/2009 @ 18:32:34, in Diario 2009 , linkato 9459 volte)


Shuzo Azuchi Gulliver

Inaugurerò la collana di poesie e dipinti ini striscia mercoledì 11 febbraio alla Galleria Diecidue  per la mostra di Shuzo Azuchi Gulliver, amico giapponese. Accompagnerà la mia lettura il percussionista Walid Hussein, amico palestinese.

Gli amici che mi variano la vita
cambiandomi nel mentre che si cambiano
sono a gruppi diversi e mi completano
nei miei vari e complessi lati umani.

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7